Volley Femminile: Rebecchi Nordmeccanica Piacenza campione d’Italia 2012-2013!!! Battuta Conegliano 3-1

La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza festeggia il suo primo scudetto.

La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza è Campione d’Italia 2013! Le ragazze di Gianni Caprara si cuciono il loro primo scudetto sulla maglia battendo la squadra che ha eliminato Busto Arsizio, fino a stasera detentrice del titolo.

L’Imoco Volley Conegliano perde Gara 4 in casa, ma onore a queste ragazze: nessuno avrebbe immaginato che sarebbero arrivate fin qui.

Lacrime di gioia da una parte, di tristezza dall’altra, ma tutte le giocatrici in campo in questi quattro match della finale scudetto hanno regalato grandissime emozioni. Troppo forte oggi Piacenza anche per le ragazze terribili di Marco Gaspari, il più giovane allenatore del campionato italiano (31 anni a settembre) che ha dovuto capitolare davanti a uno dei più esperti, Gianni Caprara, che ha iniziato la stagione sulla panchina di Villa Cortese (squadra ora sparita e titolo sportivo venduto a Modena) e la finisce su quella di Piacenza con cui ha vinto Coppa Italia e Scudetto, arrivando secondo in Challenge Cup (perdendo la finale solo al Golden Set).

Questo scudetto, è giusto dirlo, è anche un po’ di Davide Mazzanti, che ha guidato Piacenza fino a gennaio e ora sta conducendo le ragazze della Nazionale Juniores a conquistare la qualificazione ai Mondiali di categoria.

Francesca Ferretti e Martina Guiggi sono le giocatrici in campo oggi con più scudetti, quattro (gli altri tre vinti sempre insieme a Pesaro), e domani i loro fidanzati Luciano De Cecco e Mitar Djuric sono l’uno contro l’altro nella finalissima dello scudetto maschile.

 

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza Campione d’Italia 2013 | La cronaca di Gara 4 – Finale Scudetto volley femminile

Gara 4 dunque chiude la serie della finale Scudetto sul 3-1 per Piacenza. Ecco il tabellino dell’ultimo match (Lucia Bosetti scelta come Mvp).

Imoco Volley Conegliano – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 1-3 (10-25, 12-25, 25-22, 9-25)

Imoco Volley Conegliano: Maruotti, Fiorin 8, Daminato, Camera, Zanotto 4, Rossetto (L), Calloni 11, Crozzolin 4, Barcellini 14, Barazza 5. Non entrate Agostinetto, Nikolova. All. Gaspari

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: Valeriano, Leggeri 14, Turlea 19, Meijners 22, Secolo, Ferretti, Sansonna (L), Guiggi 11, Radenkovic, Bosetti 19. Non entrate Nicolini. All. Caprara

Arbitri: Sobrero, Padoan
Spettatori: 5500
Durata set: 21′, 22′, 26′, 21′; tot: 90′

22:1925-9!!! PIACENZA CAMPIONE D’ITALIA!!!

22:18 – 24-9 per Piacenza… 15 Scudetto-point.

22:17 – 23-8 per Piacenza, mancano due punti allo Scudetto.

22:16 – 22-7 per quelle che ormai possiamo definire le nuove campionesse d’Italia.

22:15 – Un altro muro della capitana Leggeri più un ace e Piacenza va sul 21-6.

22:14 – Non c’è più partita, 18-6 per Piacenza.

22:11 – Piacenza va al secondo time-out tecnico sul 16-5. Caprara però ha sempre qualche indicazione per le sue giocatrici.

22:11 – 15-5 ora per le ospiti, un +10 che potrebbe significare Scudetto.

22:10 – +9 per Piacenza, 14-9. Stanno volando le ragazze di Caprara.

22:09 – Piacenza va sul 12-5.

22:07 – 10-4 per Piacenza, Martina Guiggi conclude uno scambio lunghissimo con una schiacciata vincente. Gaspari chiama il time-out.

22:05 – 8-4 per Piacenza al primo time-out tecnico.

22:04 – Mani fuori di Barcellini e Conegliano torna a -2, 6-4 per Piacenza.

22:03 – 6-2 ora per Piacenza che spinge tantissimo.

22:00 – Piacenza va subito sul 4-0 in questo inizio di quarto set. Gaspari chiama il time-out e le sue ragazze cercano di farsi coraggio.

21:59 – Letizia Camera prende una pallonata fortissima sotto la gola, Lucia Bosetti chiede scusa, ma ovviamente non l’ha fatto di proposito.

21:58 – Comincia il quarto set, sarà quello decisivo?

21:54 – L’Imoco Volley Conegliano vince il terzo set 25-22. Piacenza ora conduce per 2-1. Si va al quarto set.

21:54 – Lucia Bosetti annulla il primo di tre set point, 24-22.

21:53 – Manuela Secolo non riesce a ricevere un attacco della Calloni ed è 24-21 per Conegliano.

21:52 – In diagonale Barcellini segna il punto del 23-21 per Conegliano.

21:52 – Meijners riporta costanemente le sue compagne a -1, 22-21.

21:51 – 22-20 per Conegliano.

21:49 – 21-18 per Conegliano e Caprara, arrabbiato, chiama il time-out.
La Nikolova in panchina con il suo dito ingessato

 

21:48 – Sempre +3 Conegliano, 20-17, tra le fila di Piacenza è tornata la Meijers al posto della Valeriano.

21:46 – Mantiene il +3 Conegliano, 19-16 e Caprara chiama il time-out.

21:45 – Va sul +3 Conegliano: 18-15. Caprara sostituisce Lucia Bosetti con Manuela Secolo.

21:42 – Mani fuori di Barcellini e per la prima volta in questo match Conegliano arriva in vantaggio al time-out tecnico, 16-14.
La capitana di Piacenza Manuela Leggeri è molto attenta a sentire i consigli di Gianni Caprara.

21:42 – Sorpasso di Conegliano, 15-14 per le padrone di casa.

21:41 – Si procede in parità in questo set, molto diverso dai primi due, 14-14.

21:40 – Conegliano pareggia, poi Guiggi segna il nuovo +1 di Piacenza, 14-13.

21:40 – Piacenza tenta sempre di scappare e Calloni riporta le sue a -1, 13-12.

21:39 – Zanotto riporta Conegliano a -1, 12-11 per Piacenza.

21:38 – Piacenza si porta sul +2, 12-10 per le ospiti nel terzo set.

21:37 – Si procede in grande equilibrio, 9-9.

21:36 – Al ritorno in campo è subito pareggio per Conegliano, 8-8.

21:35 – 8-7 per Piacenza al primo time-out tecnico, ma in questo terzo set, a differenza dei primi due, Conegliano sembra in partita.

21:34 – Invasione di Lucia Bosetti e Conegliano sale a -1, 7-6 per Piacenza, poi Calloni con un ace pareggia il conto.

21:33 – 7-5 per Piacenza nel terzo set.

21:32 – Il terzo muro di Martina Guiggi segna il 5-3, poi un fallo di palleggio di Conegliano ed è 6-3 per Piacenza.

21:31 – La Zanotto prima segna con un mani fuori sulla Guiggi, poi sbaglia la battuta, 4-3 per Piacenza.

21:30 – 3-2 per Piacenza in queste primissime fasi del terzo set.

21:29 – Per il terzo set Marco Gaspari manda in campo Carlotta Zanotto che aveva giocato molto bene in Gara 3.

21:24La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza vince stradominando anche il secondo set, 25-12 dopo il 25-10 del primo set. 2-0 ora per le ospiti.

21:23 – Sempre +10 per Piacenza, 22-12.

21:22 – Arriva a quota 20 Piacenza, Conegliano è a metà punti.

21:21 – Vola a +10 Piacenza, 19-9.

21:21 – Piacenza ha di nuovo doppiato Conegliano sul 18-9.

21:17 – Valentina Fiorin segna il nono punto di Conegliano, poi però Piacenza fa il 16° ed è secondo time-out tecnico.
Martina Guiggi ascolta il suo coach Caprara che per ora è piuttosto soddisfatto del gioco delle sue ragazze.

 

21:14 – 13-7 per Piacenza e Gaspari chiama il time-out per cercare di dare la sveglia alle sue ragazze.

21:13 – Gaspari manda in campo Maruotti al posto di Barcellini, intanto 11-6 per Piacenza.

21:12 – Va di nuovo sul +4 Piacenza , 10-6.

21:10 – Gaspari sgrida le sue ragazze che “hanno il braccino corto”, è un problema di atteggiamento quello delle venete.

21:09 – Si va al primo time-out tecnico del secondo set con Piacenza di nuovo con il doppio dei punti di Conegliano, proprio come nel primo set, 8-4.

21:09 – Piacenza prova di nuovo a scappare, 7-4.

21:08 – Si rifà sotto Conegliano, 5-4 ora per Piacenza.

21:07 – Conegliano torna in campo e segna, ma un muro della Meijners mantiene il +4 per Piacenza.

21:05 – Ed è +4 per le ragazze di Caprara con un mani fuori di Flortje Meijners, 4-1 ed è time-out per Conegliano che ha cominciato di nuovo male il set.

21:05 – Piacenza, grazie al muro della capitana Leggeri, si porta sul 3-1.

21:03 – Cominciato il primo set e si riparte in equilibrio, 1-1.

20:59La Rebecchi Nordmeccanica Piacenza vince il primo set per 25-10 al PalaVerde di Treviso. Risultato per ora imbarazzante per le padrone di casa dell’Imoco Volley Conegliano.

20:58 – 15 palle set per Piacenza… 24-9.

20:56 – Piacenza oggi è una schiacciasassi, mentre Conegliano in questo primo set proprio non c’è: 22-8 per Leggeri e compagne.

20:55 – Arriva con Calloni il punto di Raffaella Calloni dopo un lungo blackout di Conegliano, poi Piacenza ristabilisce subito il +11, 19-8.

20:55 – Vola Piacenza a +11, 18-7 per le ospiti al PalaVerde.

20:52 – Si va al secondo time-out tecnico con Piacenza in vantaggio per 16-7, blackout per Conegliano…

20:50 – 14-7 per Piacenza, Conegliano di nuovo doppiata. Nelle tre partite precedenti le ragazze di Gianni Caprara non hanno mai iniziato così bene e le venete mai così male.

20:48 – Con la capitana Manuela Leggeri Piacenza vola a +5, 12-7 e Gaspari chiama il time-out.

20:48 – E ora è +4 come prima del time-out, 11-7 per Piacenza.

20:47 – Riesce a mantenere il +3 Piacenza, 10-7.

20:46 – Subito due punti per Conegliano al rientro in campo, 8-6 per Piacenza ora.

20:44 – Durante la pausa Marco Gaspari sprona le sue ragazze a essere meno prevedibili e fa notare che non hanno ancora preso il ritmo gara.

20:43 – Piacenza va al primo time-out tecnico del match con il doppio dei punti di Conegliano: 8-4.

20:43 – Ancora sul +3 Piacenza, 7-4.

20:41 – Prova a scappare Piacenza, 5-2 per le ospiti.

20:40 – Tanto equilibrio sui primi palloni, 2-2.

20:38 – Si comincia, batte per prima Letizia Camera dell’Imoco Volley Conegliano e il primo punto di Raffaella Calloni che oggi gioca da opposto.

20:35 – Tutto pieno il PalaVerde: 5800 spettatori per queste ragazze!

20:33 – Tutte le giocatrici hanno cantato l’Inno di Mameli, ancora qualche secondo e comincia il match.

20:30 – Tra il pubblico si distinguono il ct della nazionale femminile Marco Mencarelli con il suo assistente Paolo Tofoli e un altro grande della Generazione dei fenomeni: Lorenzo Bernardi.

20:26 – Sta per iniziare Gara 4 della finale Scudetto tra Imoco Volley Conegliano e Rebecchi Nordmeccanica Piacenza e la Nikolova non è della partita, frattura scomposta del dito della mano sinistra per lei e tre mesi per recuperare da questo infortunio.

Imoco Conegliano Volley – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza | Gara 4 in diretta

L’Imoco Volley Conegliano davanti al suo pubblico vuole disperatamente allungare la serie della finale Scudetto a Gara 5, dall’altra parte la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza, sfiorata la possibilità di vincere il campionato già al PalaBanca giovedì scorso, farà di tutto per non sprecare anche questa seconda occasione per festeggiare con la Coppa tra le proprie mani.

Questa sera a partire dalle ore 20:30 seguiremo in diretta qui su Outdoorblog.it Gara 4 di questa entusiasmante finale che è più incerta che mai.
Le tre gare precedenti sono finite tutte al tie-break e tutte e tre le volte è stata Conegliano ad andare subito avanti 2-0 per poi essere riacciuffata da Piacenza sul 2-2. In Gara 1 a Treviso e in Gara 2 a Piacenza la Rebecchi Nordmeccanica è riuscita ad avere la meglio al quinto set, in Gara 3, invece, Manuela Leggeri e compagne non sono riuscite a completare la rimonta che avrebbe consegnato loro lo Scudetto e così oggi sono costrette a giocare ancora, magari cambiando copione e cercando di non regalare subito due set alle venete che le ospitano al PalaVerde di Treviso dopo due gare consecutive al PalaBanca.

Sulla panchina di Piacenza non mancherà l’allenatore Gianni Caprara che, dopo i cartellini rimediati alla fine del primo set di Gara 3, è stato squalificato dal Giudice Unico Federale, ma la società è riuscita a far commutare la squalifica in una multa pecuniaria di duemila euro che è stata prontamente pagata e dunque il tecnico di Medicina potrà guidare la sua squadra in questa importantissima partita.

Ci sono invece dei dubbi in casa Conegliano per quanto riguarda l’opposto Emiliya Nikolova: la bulgara si è infortunata al dito alla fine del secondo set giovedì scorso e in questi giorni non sono state diramate comunicazioni ufficiali sull’entità del danno, perciò non si sa fino a che punto è grave e se impedirà all’opposto di giocare questa sera. Se non potrà essere della partita, molto probabilmente Marco Gaspari impiegherà al suo posto la capitana Raffaella Calloni che, nonostante sia una centrale, se la cava benissimo anche schierata di banda.

Se Conegliano stasera vince, mercoledì 15 maggio le squadre torneranno in campo al PalaBanca per la decisiva Gara 5, una sorta di V-Day come è successo tra gli uomini di Trento e Piacenza.

Ecco come è andata la serie della Finale Scudetto finora con Piacenza in vantaggio per 2-1:

Gara 1
Imoco Volley Conegliano – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 2-3 (25-22, 25-21, 15-25, 16-25, 8-15) giocata domenica 5 maggio

Gara 2
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Imoco Volley Conegliano 3-2 (22-25, 16-25, 25-16, 25-21, 17-25) giocata martedì 7 maggio

Gara 3
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Imoco Volley Conegliano 2-3 (21-25, 19-25, 25-14, 25-16, 12-15)

Foto © Rubin/Lega Volley Femminile

Ultime notizie su Serie A1 Pallavolo Femminile

Tutto su Serie A1 Pallavolo Femminile →