Verona: rapinavano tabaccai e supermercati, 4 arresti

In manette due fratelli salernitani, un cittadino romeno e uno serbo, tutti sotto i 25 anni

Sono 4 gli arresti eseguiti stamattina dalla Squadra mobile di Verona che ha sgominato una banda di presunti rapinatori con un’età compresa tra i 20 e i 24 anni.

I giovani finiti in carcere per l’accusa di associazione per delinquere sono due fratelli originari di Salerno, un cittadino romeno e uno serbo, tutti residenti da tempo nel capoluogo scaligero.

All’attivo della banda secondo la polizia ci sarebbero una decina di rapine e tentate rapine a tabaccherie e piccoli supermercati di Verona. Colpi studiati nei dettagli e compiuti poco prima dell’orario di chiusura delle attività in modo da trovare più soldi in cassa.

Le rapine sarebbero iniziate nel 2009, la gang negli ultimi tempi riusciva a farne anche tre in un solo giorno, come avvenuto nello scorso mese di maggio in base a quanto ricostruito dagli investigatori.

Le indagini si sono avvalse di intercettazioni telefoniche, immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza e degli accertamenti sulle impronte digitali degli arrestati.

© Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

I Video di Blogo.it