Berlusconi è fuori dal Parlamento, tra manifestazioni di piazza e 11 fermati

Roma, 27 novembre 2013, dalle ore 17.43 di oggi, il senatore di Silvio Berlusconi è fuori dal Parlamento Italiano, e condannato in via definitiva a quattro anni per frode fiscale.

di cuttv

Roma 27 novembre 2013 - manifestazione voto Berlusconi

Dopo aver seguito gli eventi dall’Aula del Senato con i nostri colleghi sul posto di Polis Blog, il discorso di Berlusconi alla folla di Forza Italia in piazza (nel video a seguire), e il caos annunciato per le vie del centro, possiamo finalmente riportare la notizia ufficiale sull’esito della votazione.

Alle ore 17.43 l’Aula del Senato ha votato sì alla decadenza da senatore di Silvio Berlusconi, condannato in via definitiva a quattro anni per frode fiscale, dopo aver respinto tutti i nove ordini del giorno presentati.

Roma 27 novembre 2013 - manifestazione voto Berlusconi

Un esito accolto con brindisi a base di spumante dal Popolo Viola riunito in piazza delle Cinque Lune, mentre la folla di sostenitori del cavaliere, riunita davanti alla sua residenza romana di palazzo Grazioli, dopo aver fatto girare parole di sostegno, e striscioni che inneggiano più alla polemica che al “Colpo di stato”, non resta che usare il ‘kit del perfetto berlusconiano’, conposto da Bandiere, una fascia nera da legare al braccio in segno di lutto, e una paletta che dichiara ‘Oggi decade la democrazia’.

Roma 27 novembre 2013 - manifestazione voto Berlusconi

L’esito dei controlli della giornata condotti dagli agenti delle forze dell’ordine, annovera anche undici 11 lavoratori napoletani e casertani del consorzio Bacino per lo smaltimento e la raccolta dei rifiuti in Campania, fermati per aver tentato di entrare a palazzo Grazioli, mentre uno di loro all’interno del commissariato Trevi di Roma, ha tentato anche di darsi fuoco.

I Video di Blogo