Giallo a Perugia: Sergio Scoscia e Maria Raffaelli morti in casa, domani l’autopsia

Sergio Scoscia e la madre Maria Raffaelli sono morti venerdì sera nella loro abitazione alle porte di Perugia: l’ipotesi più probabile è la rapina finita in tragedia. L’autopsia sui due cadaveri sarà effettuata domani.


La morte di Maria Raffaelli e Sergio Scoscia, madre e figlio di 52 e 74 anni, è ancora avvolta nel mistero. I due sono stati trovati morti venerdì nella loro villetta bifamiliare alla periferia di Perugia: sul corpo dell’uomo sono stati ritrovati segni di colpi con un corpo contundente, mentre si ipotizza che l’anziana sia morta in seguito ad un malore.

A fare maggiore chiarezza sulle cause del decesso saranno gli esami autoptici disposti per domani, mentre gli inquirenti continuano ad analizzare la scena del crimine. Al momento ogni pista viene considerata valida, anche se quella più probabile sembra essere la rapina finita in tragedia.

Nell’abitazione, messa a soqquadro, i militari avrebbero già raccolto – anche durante il sopralluogo di ieri – numerosi elementi utili alle indagini, a cominciare dai vetri frantumati di una finestra del bagno, probabile punto d’accesso dei rapinatori. Le indagini proseguono.

Foto | La Nazione

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →