USA, cold case risolto dopo 36 anni: Carlton Franklin in carcere per l’omicidio di Lena Triano

Carlton Franklin è stato arrestato lunedì negli Stati Uniti per l’omicidio della vicina di casa Lena Triano, stuprata ed uccisa nel 1976, ben 36 anni fa.


Ci sono voluti quasi 40 anni, ma alla fine il mistero dell’omicidio di Lena Triano è stato risolto. Lei, 57enne residente a Westfield, nello stato americano del New Jersey, fu legata, stuprata, strangolata ed uccisa a coltellate il 15 marzo 1976. Il colpevole, però, non fu mai trovato e quell’omicidio venne archiviato come “cold case”. Fino ad oggi.

Grazie alle nuove tecniche di analisi del DNA gli investigatori hanno riaperto il caso ed analizzato le tracce di sperma rimaste sugli abiti della vittima e il nome del colpevole è subito emerso. Si chiama Carlton Franklin, abitava a pochi metri dalla vittima e quando uccise aveva appena 15 anni.

Nel corso degli anni è riuscita a farla franca per quel delitto, ma ha comunque trascorso ben 20 anni in carcere per rapina e sequestro di persona. Rilasciato nel 1999, Franklin ha provato a rifarsi una vita, ma il passato è tornato a chiedere giustizia.

L’uomo, ora 51enne, è stato arrestato lunedì e al momento si trova nel carcere della contea di Union, New Jersey, dove resterà in attesa dell’inizio del processo. Non ha ammesso le sue responsabilità, ma al momento del fermo non si è dimostrato affatto sorpreso.

Via | International Business Times

I Video di Blogo