Veritometro: Referendum Fiat Mirafiori, Ichino azzecca la previsione

“Prevedo che andrà come è andata a Pomigliano” Pietro Ichino (PD), 7 – 1 – 2011 Scoprite perchè dopo il saltoI risultati del referendum Fiat di Mirafiori vedono il sì fermarsi al 54%, senza raggiungere le percentuali elevate che qualcuno aveva previsto. Chi ci aveva visto giusto, col senno di poi, è invece il giuslavorista

“Prevedo che andrà come è andata a Pomigliano”

Pietro Ichino (PD), 7 – 1 – 2011

Scoprite perchè dopo il salto

I risultati del referendum Fiat di Mirafiori vedono il sì fermarsi al 54%, senza raggiungere le percentuali elevate che qualcuno aveva previsto.

Chi ci aveva visto giusto, col senno di poi, è invece il giuslavorista e senatore del PD Pietro Ichino, che in un’intervista all’Espresso della settimana scorsa si era pronunciato così:

E’ possibile che nel referendum sull’accordo per lo stabilimento di Mirafiori prevalgano i no?
Purtroppo le catastrofi non si possono mai escludere. Ma prevedo che andrà come è andata a Pomigliano.

E infatti anche a Pomigliano si era trattato di un “Sì senza plebiscito“: pure in quel caso i voti favorevoli si erano fermati ad una soglia di poco superiore alla metà (62%), con un numero di no inaspettatamente alto, se si considera che a dare questa indicazione di voto era, anche in quel caso, la sola Fiom.