UK, sorpreso con un milione di foto pedopornografiche: padre di famiglia evita il carcere

L’inglese Rogert Burton è riuscito ad evitare il carcere nonostante sia stato trovato in possesso di quasi un milione di immagini pedopornografiche, frutto di una vera e propria ossessione.


Roger Borton, il 56enne che vedete in foto, è riuscito ad evitare il carcere nonostante sia stato trovato in possesso di quasi un milione di immagini pedopornografiche, un quantitativo talmente alto da essere definito “la più grande collezione pornografica con protagonisti dei minorenni mai trovata in Inghilterra“. Eppure, anche di fronte all’evidenza di una vera e propria ossessione, questo padre di famiglia è libero di camminare per strada e vivere insieme ai figli.

Lo ha stabilito ieri il tribunale di Leeds, mettendo così la parola fine ad una vicenda iniziata nel 2008, quando Borton fu arrestato e il materiale fu trovato in suo possesso. Ben 957,500 immagini, oltre a qualche video, quasi tutte di livello 1, il più basso livello di classificazione per questo tipo di materiale.

Borton ha ammesso le sue responsabilità, ma si è giustificato dicendo che la sua ossessione, collegata agli abusi subiti da bambino, era limitata al download del materiale, non alla sua visione. Come a dire “le ho scaricate ma non le ho mai guardate“.

Ed è forse anche per questo che il giudice è stato clemente: 12 mesi di carcere, pena sospesa, e l’inscrizione per 10 anni nel registro dei molestatori sessuali, oltre ad una serie di trattamenti medici per curare la sua ossessione.

Via | Yorkshirepost