Roma violenta spara al Casilino

La Roma Violenta spara anche al bar ferendo tre persone al Casilino

di cuttv

Tra la Banda della Magliana che non lesina mai qualche ‘Torello’ pregiudicato, spacciatori e boss, i locali in mano a mafie di tutti i tipi, chi usa le armi anche per uccidere le mosche, le colonne di cronaca della Roma criminale grondano violenza di ogni genere, mentre anche l’arte della strada si dota di 44 Magnum e ispettori Callaghan con gli stencil di Sten (foto).

A quanto pare nel tardo pomeriggio di ieri è bastato un diverbio da bar a spingere un uomo a sparare all’impazzata, ferendo tre persone, prima di darsi alla fuga.

Tutto è iniziato intorno alle ore 18.50 nel bar Evangelisti di via Casilina 1759, e segnalato prontamente al 113 da alcuni testimoni oculari.

Gli agenti del Reparto Volanti e quelli del Commissariato Casilino rispondendo alla segnalazione hanno intercettato una vettura ‘segnalata’ a bordo della quale si era allontanato un giovane 19enne, dalla posizione da accertare, mentre soccorsi i feriti sono stati portati al Policlinico di Tor-Vergata, e le indagini proseguono.