Roma, suicidio al parco Fao: 19enne italo-cinese trovata impiccata a un albero

La giovane si sarebbe tolta la vita volontariamente impiccandosi a un albero.

Appartiene a una ragazza italo-cinese di 19 anni il cadavere rinvenuto intorno alle 8.15 di oggi appeso ad un albero nel parco Fao a Roma, in zona San Paolo.

In un primo momento gli inquirenti si erano detti aperti a ogni ipotesi, ma col passare delle ore il mistero si è dissolto: la giovane si sarebbe tolta la vita volontariamente impiccandosi a un albero. Vicino alla pianta è stato anche rinvenuto il secchio su cui la giovane sarebbe salita per poi suicidarsi.

Alla base del gesto, pare ci fosse la depressione di cui la ragazza soffriva da tempo. A fugare ogni dubbio ci ha pensato anche un biglietto d’addio lasciato dalla giovane, un biglietto in cui si scusava per quel gesto estremo.

Sul posto ci sono ancora i carabinieri della stazione di San Paolo e dell’EUR che stanno eseguendo i rilievi del caso. L’autopsia, già disposta dal pm di turno, servirà a confermare quanto ricostruito finora.

Foto | Facebook

I Video di Blogo