Crisi di Governo: 17 gennaio la data chiave

La buriana per il Governo Berlusconi non è affatto passata, come si evince dalle ultime parole dell’alleato leghista; è semplicemente rimandata. Ma a quando? Stando alle dichiarazioni di Calderoli tutto si deciderà entro gennaio.Spunta infatti una data chiave: il 17, giorno del parere della commissione riguardo al federalismo municipale, cuore della riforma federalista complessiva.“Lì si

di luca17


La buriana per il Governo Berlusconi non è affatto passata, come si evince dalle ultime parole dell’alleato leghista; è semplicemente rimandata. Ma a quando? Stando alle dichiarazioni di Calderoli tutto si deciderà entro gennaio.

Spunta infatti una data chiave: il 17, giorno del parere della commissione riguardo al federalismo municipale, cuore della riforma federalista complessiva.

“Lì si vedrà se c’è un Parlamento che vuole davvero realizzare le riforme e proseguire su quella strada o viceversa un Parlamento che guarda ancora agli interessi di bottega e quindi tanto vale andare al voto il prima possibile”.

Così il Ministro della Semplificazione, che chiosa aggiungendo la data più probabile per il voto anticipato: il 27 marzo, dato che “È chiaro che non basta una semplice maggioranza numerica risicata: per fare le riforme necessitano numeri forti”.

Il federalismo municipale è il complesso di norme altrimenti detto autonomia fiscale dei comuni, atto a restituire un’entrata ai municipi soprattutto sul fronte immobiliare. Eccone la sintesi fatta dal Sole24ore.

Ultime notizie su Crisi di governo

Tutto su Crisi di governo →