Le pagelle del mercoledì

Umberto Bossi: trombone. Voto 4. Il leader del Carroccio boccia l’ottimismo del premier sul proseguimento della legislatura: “I voti scarseggiano, siamo nella palude romana”. Poi il disco rotto delle minacce eversive: “Milioni di uomini sopra il Po pronti a battersi”. Il Senatur lancia i tre squilli di tromba. Troppi brindisi? Sos 118.Pierluigi Bersani: trombato. Voto

Umberto Bossi: trombone. Voto 4. Il leader del Carroccio boccia l’ottimismo del premier sul proseguimento della legislatura: “I voti scarseggiano, siamo nella palude romana”. Poi il disco rotto delle minacce eversive: “Milioni di uomini sopra il Po pronti a battersi”. Il Senatur lancia i tre squilli di tromba. Troppi brindisi? Sos 118.

Pierluigi Bersani: trombato. Voto 4. Pd diviso anche sulla vertenza Fiat. Fassino e Marini per il “sì” all’accordo. Secco “no” invece del responsabile economico del Pd Stefano Fassina. Per Vendola l’accordo di Mirafiori è “discriminante” per costruire la coalizione di centrosinistra. Pd e centrosinistra caos. Bersani pesce in barile.