Pallavolo femminile | Finale Scudetto 2013, Gara 2: Piacenza vince di nuovo in rimonta e va sul 2-0 contro Conegliano

Giovedì 9 maggio la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza può vincere lo Scudetto.

Genio e sregolatezza nella finale Scudetto di pallavolo femminile: due set a testa e poi Piacenza, forse grazie a un pizzico di follia in più, la spunta al tie-break. Il copione già visto in Gara 1 domenica scorsa al PalaVerde di Treviso si è rivisto, quasi identico, anche al PalaBanca.

In casa le ragazze di Gianni Caprara hanno sofferto forse anche un po’ di più di quanto non sia successo in trasferta e per ammissione della stessa Lucia Bosetti, sempre tra le migliori in campo, c’era più tensione per questa partita davanti al proprio pubblico rispetto a quanta ce ne sia stata al PalaVerde stracolmo di gente che tifava per Conegliano.

E chissà quanta tensione in più ci sarà giovedì 9 maggio, di nuovo al PalaBanca, quando la Rebecchi Nordmeccanica, vincendo un’altra volta, potrà sollevare la coppa e cucirsi lo scudetto sulla maglia. Dall’altra parte Conegliano tenterà il tutto per tutto, come ha fatto anche nelle prime due partite.

Le venete hanno dominato i primi due set, ma poi hanno commesso gli stessi errori di domenica scorsa, permettendo a Piacenza di tornare in partita e alla fine di vincerla ai vantaggi al tie-break. Un match ancora più difficile, ancora più sudato, ma che certamente darà un’enorme carica a Manuela Leggeri e compagne.

Il primo set è iniziato in modo abbastanza equilibrato, Piacenza è arrivata sul +1 al primo time-out tecnico, ma Conegliano ha prontamente recuperato ed è arrivata sul +2 alla seconda pausa obbligatoria chiudendo poi in scioltezza sul 25-22.
Nel secondo set dominio totale di Conegliano, che ha chiuso sul 25-16 dopo essere fatta annullare solo due di nove set point.
Il terzo set ha visto il risveglio di Piacenza: è stato pressoché identico a quello precedente, ma a parti invertite. In questo caso, infatti, sono state le padrone di casa a dominare arrivando al primo time-out tecnico sul +2, al secondo sul +4 e alla fine del set con otto palle set di cui hanno sfruttato subito la prima chiudendo sul 25-16.

Nel quarto set Piacenza ha cercato di partire subito forte, è arrivata al primo time-out tecnico sull’8-5, ma è stata raggiunta e poi superata 9-8 da Conegliano. Dopo una fase molto equilibrata con le squadre che si sono inseguite punto a punto fino al 12 pari, Piacenza ha poi messo a segno un parziale di 4-1 fino al 17-13, Conegliano si è rifatta sotto, imperterrita, riacciuffando le avversarie sul 18 pari, poi di nuovo un tentativo di fuga di Piacenza arrivata ad avere quattro palle set (24-20) e capace di farsene annullare solo una. Manuela Leggeri ha poi chiuso con una fast sul 25-21.

Conegliano si è portata sul 4-1 all’inizio del tie-break, è andata a +4 sul 7-3, ma poi, proprio prima del cambio campo ha subito il ritorno di Piacenza che ha raggiunto le venete 7-7 e poi le ha superate 8-7, gasandosi al punto di tentare una fuga sull’11-8. Leggeri e compagne non sono però riuscite a scollarsi di dosso Conegliano e hanno dovuto lottare chiudendo ai vantaggi 17-15 dopo essersi fatte annullare tre match point.

Ecco il tabellino di Gara 2 e poi il programma della serie della Finale Scudetto.

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Imoco Volley Conegliano 3-2 (22-25, 16-25, 25-16, 25-21, 17-15)

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: Valeriano, Leggeri 12, Turlea 19, Meijners 20, Secolo, Nicolini, Ferretti 2, Sansonna (L), Guiggi 11, Radenkovic, Bosetti 20. All. Caprara

Imoco Volley Conegliano: Agostinetto, Maruotti, Fiorin 17, Camera, Zanotto, Rossetto (L), Calloni 11, Nikolova 24, Crozzolin, Barcellini 14, Barazza 14. Non entrate Daminato. All. Gaspari

Arbitri: Zucca, Vagni
Spettatori: 2800
Incasso: 21000
Durata set: 26′, 24′, 29′, 32′, 26′; tot: 137′

Finale Scudetto Piacenza-Conegliano | Il programma

Gara 1
Imoco Volley Conegliano – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 2-3 (25-22, 25-21, 15-25, 16-25, 8-15) giocata domenica 5 maggio

Gara 2
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Imoco Volley Conegliano 3-2 (22-25, 16-25, 25-16, 25-21, 17-15) giocata martedì 7 maggio

Gara 3
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Imoco Volley Conegliano giovedì 9 maggio, ore 20.30 diretta tv su RaiSport 1

Eventuale Gara 4
Imoco Volley Conegliano – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza sabato 11 maggio, ore 20.30 diretta tv su RaiSport 1

Eventuale Gara-5
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Imoco Volley Conegliano mercoledì 15 maggio, ore 20.30 diretta tv su RaiSport 1

Foto © Rubin/Lega Volley Femminile

Ultime notizie su Serie A1 Pallavolo Femminile

Tutto su Serie A1 Pallavolo Femminile →