Barletta: banditi sparano su pattuglia dei carabinieri. È caccia all’uomo

L’episodio la scorsa notte. Le ricerche dei rapinatori proseguono su tutti il territorio con l’impiego di unità speciali.

Prosegue la caccia ai banditi che la scorsa notte hanno esploso alcuni colpi di arma da fuoco contro una pattuglia dei carabinieri a Barletta.

Gli spari dopo che i militari dell’Arma avevano intercettato un veicolo in cui ritenevano ci fossero dei rapinatori. I malviventi alla vista dell’auto del 112 hanno subito aperto il fuoco provocando la risposta armata dei carabinieri, la cui reazione ha costretto parte del gruppo a fuggire a piedi nelle campagne vicine, mentre il resto della banda ha fatto perdere le sue tracce a bordo di una Bmw di grossa cilindrata.

Solo R.D., barese di 41 anni, è stato arrestato finora dai militari dell’Arma mentre cercava rifugio nella boscaglia. I banditi hanno dovuto lasciare sul posto due auto, una Fiat Brava e una Lancia Y, sulla quali sono in corso tutti gli accertamenti del caso.

La caccia all’uomo continua con l’impiego di unità speciali della Compagnia d’Intervento operativo dell’undicesimo Battaglione Carabinieri “Puglia”, di unità antidroga e antiesplosivo del nucleo cinofili di Modugno e di un elicottero del sesto Nucleo elicotteri carabinieri. In tutto si tratta di circa 50 militari che hanno istituito una ventina di posti blocco.

© Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati

I Video di Blogo

Video, proteste a Milano: il piccolo (ma rumoroso) corteo in Corso Buenos Aires