Amstetten: gli incesti di Fritzl in un museo

Quanto state per leggere lo trovo assurdo, è bene che lo sappiate. Il perché è presto detto: mentre le autorità austriache annunciano che presto si aprirà il processo a Fritzl per gli orrori di Amestetten, un genio americano ha partorito l’idea di usare il suo seminterrato per farci il “Museo della Creazione”, nel Kentucky.Costituirà lo

Quanto state per leggere lo trovo assurdo, è bene che lo sappiate. Il perché è presto detto: mentre le autorità austriache annunciano che presto si aprirà il processo a Fritzl per gli orrori di Amestetten, un genio americano ha partorito l’idea di usare il suo seminterrato per farci il “Museo della Creazione”, nel Kentucky.

Costituirà lo sfondo per una specie di presepe vivente raffigurante il nipote di Abramo “che ha due figli dalle sue stessa figlie”, come descritto in Genesi 19:30-35. Una fonte del curatore ha detto pure che avevano atteso da lungo tempo un soggetto adatto per illustrare la posizione dell’Antico Testamento.

“Nonostante l’autorizzazione di San Paolo a un uomo a sposare sua figlia sia presente nel Nuovo Testamento, 1 Corinzi 7:36-38, sentiamo che nulla nel 21° secolo si avvicina davvero alla posizione giudaico-cristiana” ha dichiarato il Dottor Bert Rapture.

Il museo in ogni caso dovrà attendere la fine del processo, prima di essere autorizzato a rimuovere l’intera struttura sotterranea e a spedirla via mare negli Stati Uniti. Non fosse che Fritzl resterebbe impunito, verrebbe quasi da sperare che la tirino molto per le lunghe.

Via | Spoofnews

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →