Voto ora X. Tutti appesi a Paolo Guzzanti

Decisamente stucchevole la commediola improvvisata da Paolo Guzzanti, eletto nelle file Pdl ma passato al gruppo (si fa per dire) del partito Liberale Italiano.Prima firma un appello coi centristi che chiede garanzie, poi dice che in parte sono si sarebbero concretizzate. La direzione centrale Pli lo invita a votare contro, ma lui fa l’indipendente (di

di luca17


Decisamente stucchevole la commediola improvvisata da Paolo Guzzanti, eletto nelle file Pdl ma passato al gruppo (si fa per dire) del partito Liberale Italiano.

Prima firma un appello coi centristi che chiede garanzie, poi dice che in parte sono si sarebbero concretizzate. La direzione centrale Pli lo invita a votare contro, ma lui fa l’indipendente (di un partito senza seggi) e non scioglie la riserva.

Però ha già deciso come votare. Così dice. Mah… attendiamo sperando che il suo voto non sia decisivo. Sì, perché come detto ieri tutto succeda ma non una vittoria del Governo per pochi voti.

Se ciò accadesse la Lega farebbe grosse pressioni per andare a elezioni, ma conoscendo il personaggio Berlusconi sarà ben difficile convincerlo a dimettersi.

Appuntamento alle 11,30 per il voto di Palazzo Madama e – ciò che più conta – alle 13 per Montecitorio.