La Corte Costituzionale rinvia il giudizio sul legittimo impedimento

Il 14 dicembre non sarà più la madre di tutte le date, ma solo un giorno infuocato qualunque (hai detto poco). Si deciderà comunque la sorte del Governo con il voto di fiducia, ma secondo una notizia appena pervenuta la Consulta non deciderà sulla costituzionalità del legittimo impedimento.La decisione a riguardo slitterà proprio per evitare

di luca17


Il 14 dicembre non sarà più la madre di tutte le date, ma solo un giorno infuocato qualunque (hai detto poco). Si deciderà comunque la sorte del Governo con il voto di fiducia, ma secondo una notizia appena pervenuta la Consulta non deciderà sulla costituzionalità del legittimo impedimento.

La decisione a riguardo slitterà proprio per evitare coincidenze incendiarie, in quanto:

«I casi della vita – dichiara il neopresidente De Siervo – hanno voluto che si verificasse questa curiosa coincidenza. Al di là della indisponibilità dei due difensori di Berlusconi che per il 14 dicembre dovranno votare, probabilmente la soluzione migliore è proprio quella di spostare la discussione a gennaio per avere anche un clima esterno lievemente meno infuocato»

Nuova data probabile: l’11 o il 25 gennaio.