USA, agente uccide un 24enne disarmato: cercava aiuto dopo un incidente stradale

Jonathan Ferrell è stato crivellato di colpi dal poliziotto Randall Kerrick mentre cercava aiuto dopo un incidente stradale. L’agente è accusati di omicidio volontario.

Ancora un caso che riporta l’attenzione sull’uso eccessivo della forza da parte delle autorità statunitensi. La tragedia è avvenuta a Charlotte, in North Carolina, dove un poliziotto ha aperto il fuoco contro un cittadino disarmato in cerca di aiuto dopo un incidente stradale.

Tutto è cominciato con una chiamata al 911 che segnalava una violazione di domicilio con effrazione. Ad allertare le autorità una donna di Charlotte: Jonathan Ferrell, questo il nome della giovane vittima, aveva avuto un incidente stradale e stava chiedendo aiuto. La donna, pensando che fosse suo marito, ha aperto la porta e quando il giovane è entrato in casa ha allertato le autorità.

La tragedia è avvenuta all’arrivo degli agenti. Il 24enne, prossimo al matrimonio, è corso contro la volante della polizia per chiedere aiuto, ma gli agenti, all’oscuro delle reali motivazioni del giovane, ci sono andati pesanti. Uno in particolare ha tentato di fermare Ferrell con un taser e non riuscendoci ha deciso di sparare diversi colpi di pistola contro di lui, uccidendolo all’istante.

Jonathan Ferrell è morto così, crivellato di colpi mentre, ancora sotto shock dopo un incidente stradale, stava cercando aiuto. La sua automobile è stata rinvenuta poco distante dal luogo dell’omicidio. Il giovane, secondo quanto ricostruito dalle autorità, era riuscito a uscire dall’auto passando dal finestrino e si era rivolto alle abitazioni più vicine per chiamare i soccorsi.

Tre gli agenti coinvolti nella vicenda, compreso quello che ha aperto il fuoco contro il giovane disarmato, Randall Kerrick. Quest’ultimo si è costituito ieri ed è stato accusato di omicidio volontario. Meno gravi le conseguenze per i due colleghi, sospesi in attesa del corso delle indagini.

Gli inquirenti che si stanno occupando del caso hanno accertato l’uso eccessivo della forza da parte di Kerrick, che non ha verificato cosa stava accadendo e ha ritenuto opportuno crivellare di colpi una persona soltanto perchè gli stava correndo incontro.

Via | CNN

I Video di Blogo