Colpo di scena: la tv iraniana smentisce la liberazione di Sakineh

Incredibile, pazzesco, assurdo. Vi vengono in mente altri termini per definire questa faccenda? Sta di fatto che stamani la tv iraniana in inglese PressTV ha smentito la liberazione di Sakineh, che vi avevamo annunciato con grande enfasi ieri sera.Il motivo della sua tradotta a casa è la realizzazione di una sorta di documentario video che

di luca17


Incredibile, pazzesco, assurdo. Vi vengono in mente altri termini per definire questa faccenda? Sta di fatto che stamani la tv iraniana in inglese PressTV ha smentito la liberazione di Sakineh, che vi avevamo annunciato con grande enfasi ieri sera.

Il motivo della sua tradotta a casa è la realizzazione di una sorta di documentario video che ricostruisca il delitto (?!) Ecco il comunicato di PressTV:

«Contrariamente a una vasta campagna di propaganda da parte dei mezzi di informazione occidentali secondo cui l’assassina Sakkineh Mohammadi-Ashtiani è stata rilasciata, una nostra équipe televisiva, ha concordato con l’autorità giudiziaria di seguire la Ashtiani nella sua abitazione per produrre una ricostruzione video dell’omicidio sulla scena del delitto»

Ora, se dev’essere uno scherzo non è per niente divertente. Ancora una volta Ahmadinejad gioca con le diplomazie occidentali e con la vita delle persone come il gatto col topo. Si può speculare sui suoi fini ultimi ma se già non lo era una cosa appare chiarissima: siamo di fronte a uno dei più scaltri criminali che mai si siano affacciati sul pianeta e se Wikileaks avesse qualche rivelazione sui retroscena del governo iraniano allora sì che infilerebbe una collana interminabile (e vera) di scoop.

Una sola cosa consola: anche il più furbo dei furbi prima o poi la paga.