Le pagelle del lunedì

Silvio Berlusconi: paranoia. Voto 3. Solito refrain del premier: “Vogliono farmi fuori. Prima o poi il testimone lo passerò alla nuova generazione di politici, non ai vecchi maneggioni”. Il “Trota” gongola. Pier Ferdinando Casini: paraculo. Voto 4. Solita manfrina del leader centrista: “Berlusconi è un uomo allo sbando”. Allora perché c’era l’apertura Udc per un

Silvio Berlusconi: paranoia. Voto 3. Solito refrain del premier: “Vogliono farmi fuori. Prima o poi il testimone lo passerò alla nuova generazione di politici, non ai vecchi maneggioni”. Il “Trota” gongola.

Pier Ferdinando Casini: paraculo. Voto 4. Solita manfrina del leader centrista: “Berlusconi è un uomo allo sbando”. Allora perché c’era l’apertura Udc per un “Berlusconi bis”? Ancora piede in due staffe?