Delitto Melania Rea: giallo su seconda borsa. Parolisi in cella con un altro militare

Omicidio Melania Rea: giallo su un’altra borsa. Parolisi ora divide la cella con Tuccia, il soldato accusato di stupro all’Aquila.

di remar



Si torna a parlare della borsa che Melania Rea aveva con sé la mattina del 18 aprile scorso, il giorno del delitto per il quale è imputato il marito Salvatore Parolisi. Quella trovata nella casa della coppia a Folignano dopo l’omicidio secondo i periti della Procura è la borsa regalata alla donna dal marito ed è quella che Melania portava a tracolla – come ripreso dalle telecamere di un supermercato -, poche ore prima di essere massacrata con più di trenta coltellate.

Su questo non ci sono dunque dubbi. Nelle carte dell’inchiesta però, come ricorda Il Centro, le borse menzionate sono due.

Un commerciante del centro di Ascoli, (…) agli investigatori ha raccontato di aver venduto a Parolisi una borsa di Martini. Non è in grado di ricordare quando, ma sicuramente prima del delitto. La sua testimonianza, però, presenta delle zone d’ombra e questo ha portato gli inquirenti a non puntare molto su questo.

E anche in un’intercettazione tra l’ex amante di Parolisi, Ludovica, e un’amica si parla di “un’altra borsa”:

Dopo aver visto un servizio televisivo sul giallo delle borse la ragazza telefona a Ludovica e dice: «Parlano di un’altra borsa. Ma Salvatore non ti doveva regalare anche una borsa?». E lei risponde: «Aveva detto così, ma io non ho mai visto niente». E la stessa risposta l’amante soldatessa ha dato ai magistrati che l’hanno sentita per ben due volte (…).

Occhi sempre più puntati sul 12 marzo quando il Gip deciderà sulla richiesta di rito abbreviato condizionato a una super perizia chiesta dai legali si Parolisi sull’ora dell’omicidio di Melania. Il caporal maggiore dell’Esercito, che si è sempre detto innocente, attende in carcere la decisione, in compagnia di un altro militare che divide la cella con lui.

Si tratta di Francesco Tuccia, il 21enne accusato di avere stuprato una ragazza davanti a una discoteca dell’Aquilano il 12 febbraio. Al militare viene contestato anche il reato di tentato omicidio. Per il suo legale è stato “un rapporto sessuale normale e consenziente”. Per Tuccia l’interrogatorio di garanzia dovrebbe tenersi entro questa settimana.

Foto | ©TMNews

Ultime notizie su Melania Rea

Tutto su Melania Rea →