USA, 20enne in manette viene colpita da un taser: batte la testa e finisce in coma

Danielle Maudsley è finita in coma esser stata colpita dal taser di un agente: è caduta a terra ed ha battuto la testa sull’asfalto. Un’indagine ha scagionato l’agente.

Si torna a parlare di taser – e in particolare dei danni che può provocare, soprattutto quello in dotazione delle autorità – alla luce di un video girato lo scorso 19 settembre in Florida e diffuso in queste ultime ore: Danielle Maudsley, 20 anni, è stata colpita alla schiena con un taser mentre stava provando a scappare dopo esser stata ammanettata.

La giovane, fermata per guida senza patente e per esser fuggita dopo aver provocato due incidenti stradali, è stata stordita dall’arma ed è caduta a terra battendo la testa sull’asfalto.

Avendo i polsi bloccati dalle manette, le conseguenze della caduta sono state tragiche: dopo aver provato a rialzarsi, Danielle ha perso conoscenza ed è finita in coma. In ospedale hanno riscontrato lesioni al cervello ed la giovane è tuttora ricoverata in stato vegetativo in una struttura di Fort Lauderdale.

Subito dopo l’episodio è stata avviata un’indagine e in queste ultime ore, in concomitanza con la diffusione del video, l’agente Daniel Cole è stato scagionato dall’accusa di abuso di forza. Le azioni dell’agente, lo sostiene il Florida Department of Law Enforcement, sono state adeguate alla situazione: c’era un sospettato in fuga e la regola prevede l’uso del taser. Poco importa se quel sospettato era ammanettato e quindi non pericoloso.

Il rapporto ha evidenziato, inoltre, che la giovane stava fuggendo verso la trafficata autostrada 19 e che Cole potrebbe aver agito anche nel tentativo di salvare la vita alla giovane. I familiari della vittima, però, non ci stanno e continuano a ribadire che l’agente, fisicamente più robusto della loro figlia, avrebbe potuto bloccarla senza ricorrere all’arma.

Le condizioni di Danielle, intanto, lasciano poche speranze: i medici sostengono che potrebbe rimanere in coma per sempre.

Via | KVOA e LiveLeak

I Video di Blogo