Studentessa molestata ed… arrestata.

Sembra strano ma è quanto è accaduto ad una studentessa universitaria di Zanjan (Iran) che ha deciso di denunciare le molestie subite da parte di Hassan Madadi, vicedirettore e incaricato della moralizzazione del medesimo ateneo.Il video su youtube è stato girato da alcuni colleghi della studentessa che, su indicazioni della vittima, hanno fatto irruzione muniti

di luigi10

Sembra strano ma è quanto è accaduto ad una studentessa universitaria di Zanjan (Iran) che ha deciso di denunciare le molestie subite da parte di Hassan Madadi, vicedirettore e incaricato della moralizzazione del medesimo ateneo.

Il video su youtube è stato girato da alcuni colleghi della studentessa che, su indicazioni della vittima, hanno fatto irruzione muniti di telecamera nell’aula dove vi era il vicedirettore con la ragazza, da lui convocata, sorprendendolo, a loro dire, mentre si stava spogliando.

L’uomo, secondo alcune fonti, pare sia stato arrestato, per altri risulta solo sospeso, ma è sorprendente che la stessa sorte è toccata alla ragazza vittima delle molestie ritenuta “colpevole” di aver reso pubblici certi crimini. “rendere pubblici certi crimini è peggio che commetterli” ha infatti dichiarato il procuratore locale.

Anche gli studenti che sono intervenuti in sua difesa, fermando il molestatore e diffondendo il video, pare che abbiano di che preoccuparsi visto che il Ministro della Scienza Mohammadi Mehdi Zahedi li ha accusati di “diffondere immagini pornografiche” stigmatizzando l’azione come contraria all’etica islamica. Lo stesso ministro si è poi dichiarato sorpreso per il fatto che la notizia abbia fatto il giro del mondo… Chissà come mai? Mah!

via| corriere della sera.it

I Video di Blogo