Catania: anziana scippata muore in ospedale

Disposta l’autopsia, mentre prosegue la caccia allo scippatore che ha causato la morte di Angela Borromeo.

di remar

È morta Angela Borromeo, la 78enne aggredita e scippata il 9 agosto scorso a Catania nei pressi della sua abitazione. L’anziana è morta oggi nel reparto Rianimazione dell’Ospedale Cannizzaro. Era in coma da due settimane.

Nell’aggressione le venne strappata la catenina d’oro che aveva al collo, un ricordo del defunto marito. La donna venne agguantata alle spalle mentre passeggiava in compagnia della figlia. Nella caduta sbatté violentemente la testa a terra.

Il malvivente raggiunse le due donne a piedi, poi fuggì in sella a uno scooter che aveva parcheggiato in Via Bramante, traversa di Viale Vittorio Veneto.

Angela Borromeo venne soccorsa e trasportata d’urgenza in ospedale con una ferita alla nuca, ma una prima Tac diede esito negativo e la donna fu dimessa. Tornata a casa si sentì male e dovette recarsi di nuovo al Cannizzaro. Sottoposta a un intervento chirurgico, subito dopo entrò in coma. Il magistrato di turno ha disposto l’autopsia mentre prosegue la caccia allo scippatore. Le indagini sono in mano alla polizia.

© Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati