Porto Potenza Picena, ballerina romena trovata morta in spiaggia: è stata uccisa

Una ragazza romena di 24 anni è stata uccisa a Porto Potenza Picena: lavorava in un night ed è stata trovata morta, col cranio fracassato, sulla spiaggia di fronte alla sua abitazione.


Il cadavere di una ragazza romena di 24 anni, ballerina di night e conosciuta anche nell’ambiente della prostituzione, è stato trovato questa mattina sulla spiaggia di Porto Potenza Picena, in provincia di Macerata, a meno di cento metri dal suo appartamento.

Pochi i dettagli diffusi finora: da un primo esame sembra che la giovane sia morta per lo sfondamento del cranio – aveva il volto sfigurato e una busta di plastica avvolta intorno alla testa – forse a seguito di un litigio avvenuto proprio in casa.

Nell’androne del palazzo e nell’ascensore, infatti, gli inquirenti hanno trovato macchie di sangue, quasi sicuramente appartenenti alla vittima. Difficile, al momento, stabilire se la giovane sia stata uccisa in casa e trascinata fuori dal killer o se sia stata prima aggredita ed uccisa sulla spiaggia in un tentativo di fuga.

Sul caso indagato i carabinieri della compagnia di Civitanova Marche. Maggiori dettagli saranno diffusi nel corso delle prossime ore.

Via | Il Resto Del Carlino
Foto | Panoramio

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →