Uccide la moglie e si toglie la vita, tragedia ad Avola in Sicilia

Omicidio-suicidio alle porte di Siracusa: i coniugi stavano per separarsi.

E’ una vera e propria tragedia familiare quella balzata alle cronache siciliane di questa notte: un uomo, forse in seguito ad una lite, ha ucciso la moglie con un colpo di arma da fuoco, rivolgendo poi l’arma verso se stesso e togliendosi a sua volta la vita.

E’ successo ad Avola, alle porte di Siracusa, nella notte: secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti i due coniugi avevano oramai da tempo problemi di coppia, tanto che sarebbero stati sull’orlo della separazione; nel corso di una tesa discussione l’uomo ha impugnato l’arma ed ha fatto fuoco contro la donna, uccidendola sul colpo.

Ha poi rivolto l’arma da fuoco contro se stesso, puntando alla gola e facendo nuovamente fuoco; la coppia, che aveva tre figli, aveva da tempo problemi che potrebbero avere inficiato sulla tragedia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.