Portoscuso, 24enne ferisce gravemente il futuro suocero con una fiocina: arrestato

Pierluigi Loddo ha raccontato di aver aggredito il futuro suocero perchè si opponeva alla sua relazione con la figlia.

E’ finito in manette con l’accusa di tentato omicidio il 24enne Pierluigi Loddo, originario di Gonnesa, in provincia di Carbonia-Iglesias, per aver ferito in modo grave il suo futuro suocero con una fiocina.

E’ accaduto nella tarda serata di ieri sul lungomare Cristoforo Colombo a Portoscuso. Per motivi ancora da accertare, forse la causa scatenante è stata proprio l’opposizione di Ignazio Loddo alla relazione del giovane con sua figlia, Pierluigi Loddo ha imbracciato la sua fiocina e ha sparato un colpo contro l’uomo, raggiungendolo alla testa.

Le condizioni del 51enne sono parse gravissime fin dai primi istanti e nemmeno col passare delle ore la situazione sembra migliorata. Al momento l’uomo lotta tra la vita e la morte nell’ospedale di Brotzu, mentre per il giovane Loddo si sono aperte le porte del carcere.