Torino: feto in un sacchetto nei pressi dello stabilimento Fiat

Shock allo stabilimento Fiat Mirafiori dopo che alle 8.15 di questa mattina un sorvegliate ha dato l’allarme ai carabinieri denunciando il macabro ritrovamento.Un feto senza vita era abbandonato su un marciapiede di fronte all’ingresso 9 della Fiat in corso Settembrini, chiuso in un sacchetto di nylon insieme al cordone ombelicale e alla placenta.Il medico legale,

Shock allo stabilimento Fiat Mirafiori dopo che alle 8.15 di questa mattina un sorvegliate ha dato l’allarme ai carabinieri denunciando il macabro ritrovamento.

Un feto senza vita era abbandonato su un marciapiede di fronte all’ingresso 9 della Fiat in corso Settembrini, chiuso in un sacchetto di nylon insieme al cordone ombelicale e alla placenta.

Il medico legale, Enrico Astore, da una prima analisi è riuscito a stabilire che si tratta di un feto di circa 3-4 mesi di vita, di razza bianca e probabilmente partorito la sera prima nei pressi del luogo del ritrovamento.

Le forze dell’ordine hanno già allertato tutti gli ospedali della zona per verificare se la donna, magari in seguito ad una emorragia, abbia chiesto assistenza presso un pronto soccorso.

Nel frattempo il corpicino è stato trasportato nella camera mortuaria in attesa dell’autopsia che magari riuscirà a fornire maggiori dettagli sulla vicenda.

Via | Adnkronos