Torino, giovane extracomunitario accoltellato a morte: caccia al killer

Il corpo del giovane extracomunitario non è stato ancora identificato. Nessun dubbio che sia stato ucciso a coltellate.

Omicidio in via Cigna a Torino, in un palazzone a nord della città. Un giovane extracomunitario non ancora identificato è stato trovato morto nell’androne di un palazzo.

Sul posto sono subito giunti gli agenti della locale squadra mobile e il medico legale che stanno eseguendo i primi rilievi. Stando a quanto si è appreso il giovane sarebbe stato ucciso a coltellate intorno alle 5.30 di oggi.

Secondo quanto riferito da alcuni testimoni, inquilini della palazzina, la vittima di circa 30 anni non viveva lì e potrebbe esser stata uccisa in seguito ad una lite. Alcuni di loro hanno raccontato di aver sentito delle urla provenire dalle scale e dopo dopo di aver udito un forte botto, forse il tonfo del portone sbattuto o di un corpo che cadeva.

Pensando a un atto vandalico, alcuni condomini si sono affacciati e hanno visto un uomo bianco fuggire a bordo di una bicicletta, forse proprio l’assassino che gli inquirenti stanno cercando di rintracciare.

Diverse le piste seguite dalle autorità, dalla semplice lite al regolamento di conti, passando per lo spaccio della droga. La zona, infatti, è ritenuta un’area di spaccio e non si esclude che l’androne del palazzo sia stato utilizzato proprio come luogo per scambiarsi la droga.

Le indagini proseguono.

Ultime notizie su Cold Case

Tutto su Cold Case →