La settimana dei Municipi: allarme degrado?

Una delle proteste più eclatanti e d’impatto da parte dei Municipi, sul problema ‘taglio fondi’, è stata quella del minisindaco del X Sandro Medici, che ha dichiarato in questi giorni il suo quartiere ‘invaso dai topi’.Il Pdl sostiene invece che ‘i fondi per la derattizzazione ci sono, è il centrosinistra che non sa usarli’. La

di sara10

Una delle proteste più eclatanti e d’impatto da parte dei Municipi, sul problema ‘taglio fondi’, è stata quella del minisindaco del X Sandro Medici, che ha dichiarato in questi giorni il suo quartiere ‘invaso dai topi’.

Il Pdl sostiene invece che ‘i fondi per la derattizzazione ci sono, è il centrosinistra che non sa usarli’. La situazione di degrado e’ sempre piu’ preoccupante, come scrivono dal Municipio XII, anche nella zona degli ex Mercati generali, definita una ‘palude’ nel cuore di Roma.

“E ormai gli abitanti della zona sono costretti a convivere con topi, zanzare e varie specie animali che normalmente abitano le zone paludose”, spiegano dal centrosinistra municipale.

Un’altra area di degrado, questa volta nell’XI è quella dell’area Ostiense che ospita i rifugiati afghani, accampati e numerosi da mesi. La questione è anche finita in Senato, dove è stata chiesta un’audizione al minisindaco.

Sul campo, in altri quartieri, ci sono gli asili nido che non aprono, nonostante i migliaia di bimbi capitolini in lista d’attesa, in via Serafini (X).

E mentre il Municipio V ha organizzato in settimana una protesta ufficiale per chiedere al sindaco Alemanno ufficialmente una nuova sede, ancora mancante, a proposito di diritti dei più deboli nel XVI viene denunciata l’inaccessibilità della stazione Quattro venti ai disabili.

E’ infine partita giovedì la campagna di donazione sangue nei Municipi, dove nelle aule consiliari vengono allestite delle ‘sale prelievi’ attrezzate di tutto. L’invito è ovviamente quello di partecipare.

Foto | Flickr

I Video di Blogo