Iran: rinviata l’esecuzione di Sakineh. Via al processo di revisione

È un primo successo della diplomazia internazionale l’annuncio del governo iraniano sul caso Sakineh. A quanto pare sarà infatti istituito un processo di revisione che intanto porta il grande risultato di un rinvio della sentenza.“Il verdetto riguardo la vicenda di tradimento extraconiugale è stata bloccata ed’ è stata sottoposta a revisione”. Così il ministro Ramin

di luca17


È un primo successo della diplomazia internazionale l’annuncio del governo iraniano sul caso Sakineh. A quanto pare sarà infatti istituito un processo di revisione che intanto porta il grande risultato di un rinvio della sentenza.

“Il verdetto riguardo la vicenda di tradimento extraconiugale è stata bloccata ed’ è stata sottoposta a revisione”. Così il ministro Ramin Mehmanparast in un’intervista a una Tv locale.

Ricrodiamo che l’Europarlamento aveva votato una risoluzione sull’argomento e che nell’occasione la vicepresidente Roberta Angelilli, aveva indossato una maglietta con l’immagine di Sakineh.

La donna è accusata di adulterio e concorso nell’omicidio del marito e dovrebbe subire la condanna alla lapidazione.