Parma, 41enne spara al marito: grave una guardia giurata

Susanna Segalini ha sparato con la pistola d’ordinanza del marito. Ancora ignote le motivazioni.

Una donna di 41 anni, ha esploso un colpo di pistola contro il marito, una guardia giurata, probabilmente al culmine di una lite, nella loro casa nel centro di Parma, in via Racagni.

L’uomo, Pietro Gregorace, di 44 anni, è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dell’ospedale Maggiore, ma secondo le ultime notizie, non sarebbe in pericolo di vita.

Gli investigatori hanno appurato che la moglie, Susanna Segalini, ha sparato con la pistola d’ordinanza del marito, il proiettile avrebbe colpito l’uomo al torace.

La stessa donna ha poi chiamato la polizia intorno alla mezzanotte di ieri dicendo che il marito era rimasto ferito con un’arma da fuoco. Quando sono arrivati in casa gli agenti l’hanno trovata in camera da letto accanto al marito che giaceva a terra in un lago di sangue. Dopo averla interrogata la polizia ha accompagnato la 41enne nella sezione femminile del carcere di Modena, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

L’accusa è di tentato omicidio. Le indagini, coordinate dal pubblico ministero Lucia Russo, dovranno ora ricostruire la dinamica e le motivazioni del gesto.

© Foto TM News