Autovelox fisso anche sulla Tangenziale Est: automobilisti romani all’erta

Visualizzazione ingrandita della mappaInvisibile, celato da un pannello a messaggio variabile, in azione giorno e notte, di ultima generazione e con un livello di precisione altissimo … sono le peculiarità eccellenti dei nuovi autovelox fissi per la capitale, l’ultimo installato sulla Tangenziale est, direzione San Giovanni, all’altezza dello svincolo per piazzale delle Province, Stazione Tiburtina.Il

di cuttv


Visualizzazione ingrandita della mappa

Invisibile, celato da un pannello a messaggio variabile, in azione giorno e notte, di ultima generazione e con un livello di precisione altissimo … sono le peculiarità eccellenti dei nuovi autovelox fissi per la capitale, l’ultimo installato sulla Tangenziale est, direzione San Giovanni, all’altezza dello svincolo per piazzale delle Province, Stazione Tiburtina.

Il nuovo dispositivo di rilevazione della velocità tarato per fotografare chi supera i 50 chilometri orari, dopo i 60 giorni di pre-esercizio previsti per legge, è pronto a multare chi supera i 50 chilometri orari, e a giudicare dalle 24.333 contravvenzioni per eccesso di velocità fruttate al Comune di Roma circa 4 milioni di euro nel 2009, le vittime non saranno poche.

Oltretutto con il nuovo autovelox, chi transita dopo le 23 oltre i limiti consentiti in quel tratto di Tangenziale, rischia anche il doppio verbale, si sa che la notte è complice degli eccessi e credo che in questo le rivolte sul web serviranno a poco.

Del resto eravamo stati avvertiti e prima ci abituiamo e meglio è perché oltre i quattro già installati, entro l’anno i previsti ‘25 obiettivi fissi sulle arterie della capitale’ saranno tutti in funzione. Se riusciranno a far correre meno i romani o a portare più fondi nelle casse del comune è ancora tutto da vedere.