La Roma dei nomi curiosi, ironici e dialettali

Se i nomi e cognomi dei romani più diffusi non vi sembrano molto originali, con quelli di negozi e attività commerciali la cosa cambia sensibilmente, spaziando tra luoghi comuni, modi di dire spesso dialettali, trovate ironiche e divertenti.Si va dalla puntuale enoteca L’uva e un quarto, al loquace Il brillo parlante, dall’enoteca Giulio Passami L’Olio,

di cuttv


Se i nomi e cognomi dei romani più diffusi non vi sembrano molto originali, con quelli di negozi e attività commerciali la cosa cambia sensibilmente, spaziando tra luoghi comuni, modi di dire spesso dialettali, trovate ironiche e divertenti.

Si va dalla puntuale enoteca L’uva e un quarto, al loquace Il brillo parlante, dall’enoteca Giulio Passami L’Olio, alla pizzeria-griglieria La Gatta Mangiona, dalla pizzeria vegetariana di GreenPizz, a quella del fine settimana di Grazie a Dio è Venerdì.

Eloquenti i nomi dei ristoranti, Mangiamoci in Via di San Sebastianello 6/a, Qui nun se more mai in Via Appia Antica 19, Tanto pe’ magnà alla Garbatella, Qui se magna in Via del Pigneto 307, a quanto pare magnamo e bevemo mo che ce semo a Trastevere, meno invitante Lo stomaco di ferro a Casali di Mentana vicino Roma.

Un vero spasso i pet shop e tolette per animali, Bau Bau Micio Micio di via Livorno 5, il Fantazoo di via Crispigni 1/a, la Banda bassotti di via Taranto 132, Da 0 A 4 Zampe a via Meldola Andrea 230 o Corvo Mario Toeletta Cani in via Fucini Renato 234.

Non manca neanche l’agenzia di viaggi Tranquillandia di Viale Palmiro Togliatti 85, il bar Barbablù di Via Cappiello Leonetto 31, il negozio di calzature Ajo, ojo e…scarponcino! di via Appia Nuova 402, quello di abbigliamento Johnny Stockino a Via Ottaviano 67, o quello di biancheria ‘raffinata’ Aperta Parentesi in ‎Piazza di San Giovanni della Malva 7, le onoranze funebri Falchi, la cartoleria Punto e virgola in via Portuense 819, o la catena di parrucchieri Mai di Lunedì.

Sicuramente ho dimenticato qualcosa ma confido nella vostra memoria …