Vacanze Romane: girare la Capitale in Vespa e Lambretta

Per una volta parliamo di uno stereotipo sulla nostra città che ci piace vedere assecondato. Quell’immagine di “Vacanze Romane”, lo storico film di William Wyler con Gregory Peck e Audrey Hepburn, in cui i due girano Roma a bordo di una Vespa. L’immagine è ormai Storia: immortalata tanto su poster e cartoline, quanto nell’immaginario collettivo.Molte


Per una volta parliamo di uno stereotipo sulla nostra città che ci piace vedere assecondato. Quell’immagine di “Vacanze Romane”, lo storico film di William Wyler con Gregory Peck e Audrey Hepburn, in cui i due girano Roma a bordo di una Vespa. L’immagine è ormai Storia: immortalata tanto su poster e cartoline, quanto nell’immaginario collettivo.

Molte le agenzie di noleggio che hanno ‘preso in prestito’ l’idea. Tour della Capitale in stile vintage con l’indispensabile autista al seguito (non saranno l’impacciata Audrey Hepburn o il prestante Gregory Peck, ma non vorrete mica mettere in mano a un ignaro turista una ‘bellezza’ d’epoca per di più nel traffico capitolino?). Una durata complessiva media dalle 3 alle 4 ore e la possibilità di scegliere tra Vespa e Lambretta (ma c’è chi mette a disposizione anche la Fiat 500 e persino l’Ape).

“Roma non è stata costruita per taxi e autobus ma per bighe, carrozze e Vespe”, recita furbescamente uno degli slogan. Il servizio infatti è anche utile per districarsi tra i vicoli e gli angoli di Roma dove taxi e pullman non riescono ad arrivare. Il servizio non è propriamente economico (tra i 130 e i 150 euro a persona), ma romanticismo, agilità e l’inusuale punto di vista valgono la spesa. Lo spezzone che trovate dopo il salto, invece, è il ‘mito’ e quello è senza prezzo.

I Video di Blogo