Lucca, Ugo Canozzi ucciso in casa: arrestato il presunto killer

Un cittadino albanese è stato arrestato oggi in relazione all’omicidio dell’ex poliziotto Ugo Canozzi.

Primo arresto, dopo quasi sei mesi, per l’omicidio dell’ex poliziotto Ugo Canozzi, 81 anni, trovato morto e legato al letto nella sua abitazione a Castagnola, in provincia Lucca, la sera del 15 gennaio scorso.

Oggi, dopo lunghe e delicate indagini, i carabinieri di Lucca hanno arrestato l’imbianchino albanese Lorenc Marini, 27 anni, residente in Italia da qualche anno. Il giovane è ritenuto l’autore del delitto. Il movente sarebbe da ricollegare a una rapina.

L’anziano aveva mani e piedi legati, gli occhi bendati. I carabinieri hanno trovato segni di effrazione, dentro tutte le stanze erano state messe a soqquadro: l’ipotesi più valida è che Canozzi sia deceduto per un malore in seguito alla rapina e, legato a letto, non sia riuscito a dare l’allarme in tempo.

Seguono aggiornamenti.