Satira: non spariamo “castate”

Libro di dediche e saluti nella camera ardente di Francesco Cossiga. Dopo le esequie, il volume sarà secretato per i prossimi 30 anni. Ser-vizi segretiA differenza di Andreotti, il presidente emerito era uno che affrontava di petto le situazioni, faceva scelte a viso aperto, nel bene e nel male. Pochi silenzi e molte provocazioni. Prendi

di ulisse

Libro di dediche e saluti nella camera ardente di Francesco Cossiga. Dopo le esequie, il volume sarà secretato per i prossimi 30 anni. Ser-vizi segreti

A differenza di Andreotti, il presidente emerito era uno che affrontava di petto le situazioni, faceva scelte a viso aperto, nel bene e nel male. Pochi silenzi e molte provocazioni. Prendi il Moro per le corna

Resta la macchia dei suoi comitati di crisi per affrontare l’emergenza del rapimento dello statista pugliese. Erano inefficienti e pieni di piduisti. Tra i membri c’era pure Gelli sotto falso nome. Kiss me Licio

La crisi politica e l’estate. Se il Re di Arcore è nudo, il suo più fedele alleato sceglie ancora la canottiera. Stavolta nera. S-palle al vento