Parcheggi moto Milano insufficienti, 16.500 stalli contro diverse decine di migliaia di motocicli circolanti

parcheggi moto a Milano, pochi posti troppe motoveicoli

di lucaa


In sintesi un articolo di Stella sul “Corriere” di ieri immortala ciò che ogni cittadino munito di due ruote sa benissimo. I parcheggi per le moto, scooter e motorini (16.500 circa) – e negli anni sono aumentati, dato innegabile – sono insufficienti rispetto alla quantità di veicoli circolanti: 356.000*. Inevitabile parcheggiare sul marciapiede? Forse. Certo ci vuole testa nel farlo.

Metti che sei in centro, vuoi arrivare in tempo a un appuntamento o sei in ritardo per l’aperitivo e piazzi il tuo scooter proprio davanti a una vetrina… ci sta che il negoziante diventi ligio difensore del codice stradale e chiami il vigile. Risultato? Presto detto, “scarica di multe tra piazza San Babila, corso Matteotti, piazza Meda e via Hoepli” nell’ultimo periodo. Siete stati presi nella rete anche voi?

Se dovessimo utilizzare una moto usufruendo solo dei parcheggi disponibili, credo che saremmo in molti a lasciarlo a casa. * Nota bene: il dato citato da Stella si riferisce ai motocicli circolanti in provincia di Milano (fonte: ISTAT-PRA). Se diamo sempre retta a Legambiente Milano è al 49° posto in Italia per tasso di motorizzazione a due ruote con 10 motorini ogni 100 abitanti (fonte: “Sole 24 ORE”).

Foto | cL0d by Flickr