Taranto: vigilante ferito a fucilate in un agguato

L’uomo, di 63 anni, già noto alle forze dell’ordine, stava per tornare a casa quando è stato raggiunto dagli spari.

di remar

Agguato a colpi di arma da fuoco ieri sera a Pulsano, nel Tarantino, dove un vigilante di 63 anni, Quintino Pisanello, è stato ferito da due fucilate al petto all’interno di un cantiere edile dove stava lavorando.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, stava per tornare a casa quando è stato raggiunto dagli spari esplosi non a bruciapelo, altrimenti difficilmente sarebbe sopravvissuto. Soccorso dal personale del 118 e trasportato al vicino ospedale San Marco di Grottaglie il vigilante nella notte è stato sottoposto a un intervento chirurgico e non sarebbe ora in pericola di vita.

Indagano i carabinieri secondo cui Pisanello si sarebbe avvicinato a una vettura dalla quale sono poi partiti i due colpi di fucile. Buio sul movente dell’agguato, nessuna ipotesi viene ancora esplicitamente formulata da chi indaga.

Meno di una settimana fa l’ultimo fatto di sangue nella provincia di Taranto con l’omicidio a colpi di pistola di un 60enne di San Severo, ucciso con tre proiettili alla testa.

© Foto TM News