Omicidio Sarah Scazzi: oggi la decisione del gup Pompeo Carriere

Oggi il gup Pompeo Carriere si esprimerà sulla richiesta di rinvio a giudizio per dieci dei tredici imputati nell’omicidio di Sarah Scazzi e sulla richiesta di condanna dei tre legali coinvolti


Oggi è il giorno del giudizio per Sabrina Misseri e sua madre Cosima Serrano, le due donne accusate di aver ucciso la 15enne Sarah Scazzi, e per le altre undici persone imputate a varie titolo nel procedimento.

Oggi, dopo le undici sedute di udienza preliminare, il gup Pompeo Carriere leggerà in camera di consiglio il suo verdetto, relativo alla condanna dei tre avvocati – Emilia Velletri, Gianluca Mongelli e Francesco De Cristofaro – che hanno scelto il rito abbreviato e al rinvio a giudizio gli altri dieci imputati.

Tra questi, lo ripetiamo, ci sono Michele Misseri, zio di Sarah, Carmine Misseri, fratello di Michele, Cosimo Cosma, nipote di Michele Misseri, l’avvocato Vito Russo, i cognati del fioraio Giovanni Buccolieri, Anna Scredo e il marito Antonio Colazzo, la suocera di Buccolieri, Cosima Prudenzano e Giuseppe Nigro37 anni, parente del fioraio.

Ultime notizie su Inchieste e processi

Tutto su Inchieste e processi →