Artena, duplice omicidio Lanna e Mattozzi: arrestato cittadino romeno 30enne

Artena: svolta nel duplice omicidio di Bruno Lanna e Mario Mattozzi, uccisi e dati alle fiamme lo scorso luglio. Arrestato 30enne romeno

di remar


Un cittadino romeno di 30 anni è stato arrestato con l’accusa di aver ucciso nel luglio scorso ad Artena (Roma) il titolare di una falegnameria, Bruno Lanna, 53 anni, e Mario Mattozzi, di 66. Dopo quasi 4 mesi di indagini i carabinieri del Nucleo Investigativo di Frascati sono dunque risaliti al presunto assassino.

L’uomo è un ex dipendente di Lanna. Dopo l’omicidio il 30enne era tornato in Romania. Ieri sera è atterrato a Fiumicino, con la collaborazione dell’interpol. Mattozzi e Lanna, amici di vecchia data, furono uccisi a colpi d’ascia il 29 luglio scorso. Poi i loro corpi furono dati alle fiamme. Le indagini sono state coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri.