Ascoli: furto da 122mila euro all’ipermercato

I malviventi avevano le chiavi. La cassaforte non è stata scassinata. Il dirigente della Squadra mobile di Ascoli: «Abbiamo alcune piste investigative, ma non posso aggiungere altro»

di remar

Maxi furto in un ipermercato di Ascoli Piceno dove due malviventi sono riusciti ad aprire la cassaforte che conteneva l’incasso delle giornata: 122mila euro circa, in contanti.

Il furto è avvenuto dieci giorni fa, all’Ipermercato Oasi del gruppo Gabrielli, nel centro commerciale Al Battente, ma la notizia è stata data solo stamattina dalla polizia che si sta occupando delle indagini.

È la notte del 10 giugno, all’una manca circa un mezz’ora. Le immagini riprese dalle telecamere di sicurezza dell’ipermercato mostrano due banditi che con dei caschi in testa e attrezzati di chiavi prima riescono ad entrare nei locali dell’ipermercato e poi ad aprire la cassaforte, praticamente senza scassinarla.

Il dirigente della Squadra mobile di Ascoli Roberto Di Benedetto ha spiegato che la polizia sta seguendo alcune piste ma di non poter aggiungere altro, per ovvie esigenze investigative.

© Foto TM News