Rimini, passeggino investito da un pirata della strada: grave un bimbo

L’incidente sulla via Emilia. Il conducente dell’auto ha continuato la sua corsa riuscendo a dileguarsi.

di remar

    14.35 – Si è costituito il pirata della strada che ieri sera alla guida della sua auto ha travolto un bimbo di sei mesi, a Rimini. Si tratta di un giovane di 22 anni residente a Santarcangelo. Il ragazzo non si sarebbe fermato a un semaforo rosso, non accorgendosi della donna che stava attraversando la strada con il passeggino, sulle strisce pedonali. Il 22enne se l’è cavata con una denuncia essendosi costituito entro 24 ore dall’accaduto.

Un pirata della strada ieri sera a Rimini ha investito un bimbo di sei mesi. La madre stava conducendo il passeggino con il figlio lungo la via Emilia, al solito super trafficata, per arrivare dall’altra parte alla chiesa di Santa Giustina. Il bambino, prontamente soccorso, è ora ricoverato in gravissime condizioni nel nosocomio cittadino, la prognosi è riservata.

Testimoni hanno parlato di una Fiat di colore bianco che intorno alle 21.25 a grande velocità ha preso in pieno il passeggino, sbalzandolo per diversi metri. Il conducente dell’auto ha continuato la sua corsa riuscendo a dileguarsi. Gli agenti della polizia municipale di Rimini che si occupano delle indagini gli stanno dando la caccia.

Questo è il terzo incidente provocato da un pirata della strada a Rimini in poco più di una settimana. Il 14 giugno un ragazzo di 21 anni neo patentato ha investito due turiste russe, una delle quali è rimasta uccisa, per darsi poi alla fuga. Mercoledì scorso l’altro episodio con un ciclista travolto e un’altra auto pirata che ha fatto perdere le sue tracce.

© Foto Getty Images – Tutti i diritti riservati