Estorsioni e droga: 15 arresti a Messina

Tra le 15 persone finite in manette ci sono anche membri di un’organizzazione criminale dedita allo spaccio di stupefacenti a Messina.

Quindici persone sono state arrestate stamattina a Messina con l’accusa di estorsione, tentata estorsione ed associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti al termine di delicate indagini che hanno permesso alle autorità di accertare diversi episodi estorsivi ai danni di imprenditori locali.

Due i casi accertati dalle forze dell’ordine, avvenuti a Scaletta Zanclea e Itala, piccoli comuni in provincia di Messina. L’organizzazione avrebbe imposto o cercato di imporre personale da assumere a due imprese edili locali impegnate in lavori di ristrutturazione nella fascia tirrenica della provincia messinese.

Nel corso delle indagini è stato individuata anche un’organizzazione dedita allo spaccio di droga attiva nel Messinese che si riforniva dalla provincia di Catania.

I 15 provvedimenti di custodia cautelare sono atti emessi dal Gip del Tribunale di Messina su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia.

© Foto TMNews

I Video di Blogo