Villafrati, assenteismo: 26 dipendenti comunali denunciati

Assenteismo a Villafrati, nel Palermitano: 26 i dipendenti comunali denunciati. Uno mandava addirittura il figlio a timbrare il badge.

di remar

Sono 26 i dipendenti comunali di Villafrati, centro di 3.400 abitanti di in provincia di Palermo, denunciati dai carabinieri per assenteismo. Alcuni secondo i militari dell’Arma, che li hanno filmati con telecamere nascoste, nemmeno si presentavano sul posto di lavoro. Altri uscivano dagli uffici del Comune senza permesso oppure facevano timbrare il badge identificativo ai colleghi compiacenti che poi, ovviamente, vedevano il favore ricambiato.

Uno dei dipendenti denunciati avrebbe mandato addirittura il figlio a timbrare il cartellino al posto suo. I militari dell’Arma hanno notificato stamattina i provvedimenti giudiziari a Villafrati, Mezzojuso e Palermo.

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Misilmeri hanno filmati i dipendenti “infedeli” dal 17 al 31 dicembre 2012 immortalando ad esempio chi in tutta tranquillità inseriva nella macchinetta due o tre cartellini, anche davanti ad altri colleghi. Qualcun’altro era più accorto e timbrava i badge solo dopo essersi accorto che dietro di lui non ci fosse nessun collega o terza persona.

Ora tutti dovranno rispondere alla Procura di Termini Imerese delle ipotesi di reato di truffa, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in certificati o in autorizzazioni amministrative e false attestazioni o certificazioni in danno del comune di Villafrati e della Regione, con le aggravanti di aver commesso i fatti con l’abuso di relazioni d’ufficio.

© Foto Getty Images