Esteri: il giro del mondo in tremila battute

Asia, primi colloqui tra il Comando delle Nazioni Unite e i militari della Corea del Nord. Lo rivela l’agenzia di stampa Yonhap. All’incontro (durato circa un’ora e mezza) hanno partecipato oggi ufficiali del Comando delle Nazioni Unite (guidato dagli Stati Uniti) e dell’esercito nordcoreano. Al momento non ci sono informazioni sui contenuti; resta il fatto

Asia, primi colloqui tra il Comando delle Nazioni Unite e i militari della Corea del Nord. Lo rivela l’agenzia di stampa Yonhap. All’incontro (durato circa un’ora e mezza) hanno partecipato oggi ufficiali del Comando delle Nazioni Unite (guidato dagli Stati Uniti) e dell’esercito nordcoreano.

Al momento non ci sono informazioni sui contenuti; resta il fatto che sono i primi colloqui di questo genere dopo l’affondamento della corvetta sudcoreana Cheonan lo scorso marzo, che ha innescato una nuova crisi diplomatica tra le due Coree. Seul (appoggiata dagli Stati Uniti) sostiene infatti che la corvetta sarebbe stata affondata dalla marina militare del regime di Pyongyang. Le Nazioni Unite avevano condannato l’accaduto, anche se non avevano citato esplicitamente la Corea del Nord.

Asia: rapporto di Amnesty International su crisi sanitaria in Corea del Nord. L’organizzazione per i diritti umani, ha pubblicato un report da cui emerge come il regime comunista di Pyongyang non starebbe fornendo assistenza sanitaria ai propri cittadini.

Il rapporto fa luce su uno scenario fatto di pochi ospedali, penuria di medicine, operazioni senza anestesia, scarso igiene ed epidemie accentuate da una diffusa malnutrizione. I dati sono stati pubblicati in un report che raccoglie le interviste fatte a 40 cittadini nordcoreani che hanno abbandonato il Paese nel periodo compreso tra il 2004 e il 2009.

Dalle testimonianze emerge come, negli ultimi vent’anni, i nordcoreani abbiano dovuto pagare per ottenere le cure mediche: un ostacolo insormontabile per numerose fasce povere della popolazione, che rimangono così escluse dall’accesso al sistema sanitario. Dal canto suo, il regime ha replicato di fornire assistenza sanitaria gratuita a tutti i propri cittadini.
Secondo Amnesty, la Corea del Nord starebbe inoltre fronteggiando una vasta epidemia di tubercolosi, resa più grave dalla malnutrizione che affligge il Paese.

Dopo la carestia del 1990 (che ha causato la morte di circa un milione di persone) il regime di Pyongyang si trova a fronteggiare una ormai cronica penuria di generi alimentari e dipende massicciamente dagli aiuti stranieri, in particolare della Cina, per la propria sopravvivenza.
Se confermato, il rapporto dell’organizzazione umanitaria rivela come la situazione della Corea del Nord sia ancora più critica di quanto già noto alla comunità internazionale.

Medio Oriente: nave libica di aiuti umanitari per Gaza costretta a fermarsi in Egitto Fonti egiziane rivelano che la nave libica Amalthea ha attraccato ieri nel porto egiziano di El Arish, a circa 45 km a sud del confine con la Striscia, dopo essere stata respinta dalla marina israeliana nelle acque al largo di Gaza.

In giornata, le 2000 tonnellate di aiuti alimentari e forniture mediche che si trovavano sulla nave saranno caricate su camion della Mezzaluna rossa e trasportate nella Striscia attraverso il valico di Rafah e la postazione di frontiera di Awja.

Ultime notizie su Corea del Nord

Tutto su Corea del Nord →