Femminicidio a San Giovanni al Natisone: 36enne albanese uccide la moglie a coltellate

Un albanese di 36 anni ha ucciso la moglie a coltellate al termine di una violenta lite. E’ accaduto a San Giovanni al Natisone, in provincia di Udine.

Ancora un caso di femminicidio nel nostro Paese, l’ennesimo caso che conferme le tristi statistiche sugli omicidi che hanno donne come vittime. Un cittadino albanese di 36 anni, Lulzim Hadai ha ucciso la moglie a coltellate al termine di una violenta lite a cui hanno assistito anche le due figlie piccole della coppia, due bimbe di 8 e 10 anni.

E’ accaduto intorno alle 22 di ieri a San Giovanni al Natisone, comune di 7 mila abitanti in provincia di Udine. L’uomo, secondo la prima ricostruzione dei militari giunti sul posto, stava discutendo animatamente con la moglie, Irma Hadai, 33 anni, quando ha preso un coltello da cucina e si è accanito su di lei, uccidendola.

L’arrivo dei soccorsi, allertati dall’uomo, non c’era già più nulla da fare, la donna era già morta. L’assassino è stato arrestato e condotto in caserma e interrogato per tutta la notte.

Il motivo del folle gesto è ancora da chiarire.