Partito Democratico, Matteo Renzi benedice Enrico Letta e scongiura il pericolo espulsioni

Il sindaco di Firenze ha rivolto un invito ai franchi tiratori.

Il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, intervistato da SkyTg24, ha espresso la sua opinione riguardo i franchi tiratori del Partito Democratico, minacciati addirittura di espulsione da rappresentanti del PD come Dario Franceschini, Francesco Boccia e il neo-governatore del Friuli Venezia-Giulia, Debora Serracchiani.

Renzi ha voluto scongiurare questo pericolo dal sapore “grillino”, affermando, con discreta sicurezza, che il Partito Democratico voterà la fiducia all’imminente governo di Enrico Letta. Queste sono state le sue dichiarazioni principali a riguardo con cui Renzi ha rivolto un invito ai dissidenti nascosti:

L’idea che già qualcuno dica a prescindere “Non ti voto” mi sembra sbagliata. Invito ad ascoltare ciò che Letta dirà in Parlamento, poi i dirigenti del Pd cercheranno di capire le ragioni del dissenso. Credo che la stragrande maggioranza lo voterà. Se qualcuno non lo facesse, ci saranno le sedi opportune per fare questa discussione. E’ evidente che se non si vota la fiducia è un problemino.

Il moderato ottimismo di Matteo Renzi, però, è stato puntualmente smentito da Laura Puppato e Pippo Civati che hanno quantificato sommariamente i franchi tiratori. Per la candidata alle Primarie, i dissidenti sarebbero “una ventina” mentre per l’aspirante segretario del PD, ben cinquanta persone avrebbero il mal di pancia ma solo la metà di esse lo manifesteranno apertamente. Civati ha anche aggiunto che il PD, con un governo a larghe intese e con la presenza, quindi, di esterni “ingombranti”, rischierebbe la fine.

Tornando a Renzi, il sindaco di Firenze si è mostrato meno nichilista e ha dato il suo benestare all’esecutivo Letta, dimostrando di gradire ampiamente il governissimo:

Il governo nascerà e sarà un buon governo. Sono l’ultimo a poter dire quanto durerà, spero che il governo lavori e lavori nell’interesse dell’Italia. Letta mi sembra un’ottima soluzione. Lui è capace di tenere insieme le varie anime di questo strano raggruppamento, che costituisce la base di questo governo di servizio; credo che l’obiettivo sia che il governo nasca velocemente e affronti i problemi degli italiani. Quello di Letta sarà un bel governo perché lui conosce tanta gente di valore in giro per l’Italia che può dare una mano.

Foto | © Getty Images

I Video di Blogo

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →