L’ufficio della vergogna: dove il 25 Aprile non è ancora arrivato…

La notizia è stata ripresa dal quotidiano Alto Adige e il video, pubblicato su Youtube, è stato subito inserito nella home page del giornale.Le immagini – sostengono quelli dell’Alto Adige – mostrano l’ufficio di un capitano del 2° reggimento trasmissioni di Bolzano in cui fanno bella mostra cimeli del ventennio, busti di Mussolini e altri

La notizia è stata ripresa dal quotidiano Alto Adige e il video, pubblicato su Youtube, è stato subito inserito nella home page del giornale.

Le immagini – sostengono quelli dell’Alto Adige – mostrano l’ufficio di un capitano del 2° reggimento trasmissioni di Bolzano in cui fanno bella mostra cimeli del ventennio, busti di Mussolini e altri amenità nostalgiche.

Non so se per un militare avere in ufficio il calendario e il busto del Duce è un reato (spero di sì) ma di sicuro una persona che riceve uno stipendio per difendere la Repubblica Italiana non dovrebbe esporre come un trofeo questa monnezza che esalta la dittatura fascista.

Purtroppo a me è capitato di vederla pure in una caserma dei Carabinieri…