Satira: non spariamo “castate”

Frattini: “Se Fini se ne va, non ci strappiamo i capelli”. Beh, lo sappiamo che lui al suo ciuffo ci tiene come a null’altro. Dopo Montezemolo e Sgarbi, l’inquilino della Farnesina è terzo nella classifica italiana delle celebri, morbide tendine frontali da spostare con studiata ricercatezza. Il problema è capire cosa contenga la testa che

di ulisse

Frattini: “Se Fini se ne va, non ci strappiamo i capelli”. Beh, lo sappiamo che lui al suo ciuffo ci tiene come a null’altro. Dopo Montezemolo e Sgarbi, l’inquilino della Farnesina è terzo nella classifica italiana delle celebri, morbide tendine frontali da spostare con studiata ricercatezza. Il problema è capire cosa contenga la testa che sorregge il vezzo tricotico. Lui comunque si piace e si compiace. Ministro degli Estri

Pedaggi in aumento su una rete autostradale ferma al 1970? Si pagherà anche la Salerno-Reggio, lo scandalo permanente, il corpo del reato più lungo d’Italia? Repubblica delle Ban-Anas

Come previsto, Brancher si è dimesso. Ora una puntata speciale di ‘Voyager’ cercherà di svelare il mistero dei misteri: con quali deleghe era stato nominato? Universo parallelo, fenomeno paranormale, individuo paraculo

Il buon vecchio Aldo si fa da parte e un’ampia fetta della maggioranza lo omaggia, lo esalta manco fosse Nilla Pizzi che vince a Sanremo. Grazie dei fior(an)i