Si è dimesso Aldo Brancher

E’ durato meno di un mese il Ministero di Aldo Brancher, l’esponente politico che per conto del Governo Berlusconi si sarebbe dovuto occupare del Decentramento e della Sussidiarietà. L’annuncio è stato dato dal diretto interessato nell’aula del tribunale di Milano.Ad Anna Maria Gatto, il giudice che segue il processo alla tentata scalata di Antoveneta, l’ex


E’ durato meno di un mese il Ministero di Aldo Brancher, l’esponente politico che per conto del Governo Berlusconi si sarebbe dovuto occupare del Decentramento e della Sussidiarietà. L’annuncio è stato dato dal diretto interessato nell’aula del tribunale di Milano.

Ad Anna Maria Gatto, il giudice che segue il processo alla tentata scalata di Antoveneta, l’ex Ministro ha chiesto il rito abbreviato dopo aver tentato, invano, di avvalersi del legittimo impedimento.

“Pensavo – ha dichiarato l’esponente politico – di dover privilegiare per un breve periodo gli obblighi verso il mio Paese ma siccome questa scelta è stata indebitamente strumentalizzata ho fatto diverse scelte: prima di tutto nel rispetto della mia famiglia e poi anche perché finiscano le strumentalizzazioni e speculazioni”.

Di Aldo Brancher V. la scorsa settimana aveva redatto una biografia che vi consiglio di leggere. La trovate qui.